Luccioperca in umido su polenta rossa del Ticino

Ingredienti per 4 persone

Luccioperca in umido:

600 gr di filetti di luccioperca

Olio extravergine di oliva

Farina bianca

1 spicchio di aglio

1 cipolla

1 costa di sedano

5 foglie di salvia

1 ciuffo di timo

1 dl di vino bianco

1 dl di brodo vegetale

400 g di polpa di pomodoro

300 g di fagioli borlotti

Sale

Pepe

Polenta Rosso del Ticino:

500 g di farina di mais

1.8 l di acqua

1 cucchiaio e mezzo di sale

Per preparare il luccioperca in umido: in una padella antiaderente scaldare un filo di olio extravergine di oliva e soffriggere leggermente lo spicchio di aglio, la cipolla e il sedano tritati grossolanamente. Sfumare con il vino bianco, lasciarlo evaporare, aggiungere la polpa di pomodoro, la salvia tritata finemente, un ciuffo di timo sfogliato, un poco di brodo vegetale e cuocere il tutto a fuoco moderato per circa un’ora. A cottura quasi ultimata aggiungere i fagioli borlotti e aggiustare di sale e pepe.

Tagliare i filetti di luccioperca a trancetti, infarinarli leggermente e soffriggerli in una padella con dell’olio di semi, sino a quando la superficie risulterà leggermente dorata, quindi aggiungere il pesce al sughetto di pomodori e fagioli e lasciare insaporire per qualche minuto girandoli delicatamente.

Per preparare la polenta rossa del Ticino: portare a bollore l’acqua, salare, abbassare la fiamma, aggiungere la farina a pioggia mescolando il tutto con una frusta per evitare la formazione di grumi, quindi cuocere, sempre a fuoco moderato, per almeno un’ora, rimestando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e, nel caso in cui la polenta dovesse asciugare troppo, aggiungere un poco di acqua calda.

Per comporre il piatto: servire il luccioperca in umido nappandolo abbondantemente con il sughetto e  accompagnandolo con polenta rossa del Ticino e decorando con qualche rametto di timo fresco.