“ ‘e Caccavelle”

“ ‘e Caccavelle” della Fabbrica della Pasta di Gragnano Mediterranee

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· 1 melanzana piccola o mezza grossa
· 1 peperone giallo
· 2 zucchine
· 10 pomodorini
· Olive verdi e nere
· 1 mozzarella
· 1 mazzetto di prezzemolo e basilico
· ½ spicchio d’aglio
· Poca besciamella
· Passata di pomodoro

 

Preparazione:

Tagliare a fette la melanzana e grigliarla, così pure il peperone. Tagliare a rondelle le
zucchine e saltarle in pochissimo olio, devono rimanere croccanti e belle verdi. Nel
frattempo che si preparano le verdure, lessare la pasta. In una ciotola mescolare la
melanzana tagliata a pezzetti, il peperone, sempre tagliato a striscioline, le zucchine, i
pomodorini tagliati in quattro, le olive, la mozzarella tagliata a dadini e un trito di
prezzemolo, basilico e aglio. Mescolare il tutto, salare, condire con l’olio e riempire le
caccavelle, mettere sopra una cucchiaiata di besciamella, formaggio grattugiato e mettere
in una pirofila bene unta di olio, infornare per circa 15 minuti per far gratinare. Mentre la
pasta è in forno preparare una salsa di pomodoro con basilico e aglio, quindi metterla a
specchio nel piatto, appoggiare sopra la caccavella e servire!

 


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano al Pesto

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· Gr 150 pomodori secchi
· Gr 400 di ricotta
· G 100 di pesto
· 15 cucchiai di besciamella
· Gr 80 di Parmigiano
· Sale e pepe

 

Preparazione:

Fate ammorbidire i pomodori secchi in acqua tiepida. Scolateli e tagliateli a pezzetti. In una
zuppierina mescolate i pomodori, la ricotta, il parmigiano, la besciamella e il pesto. In una
pentola con abbondante acqua salata cuocete le caccavelle per 24 minuti dal bollore. Scolatele
una alla volta con un mestolo forato. Adagiatele nei piatti e riempite le caccavelle con la salsa
preparata. Insaporite con del pepe e abbellite con foglie di basilico. CONSIGLIO UTILE:
Nell’acqua di cottura delle caccavelle è utile mettere un cucchiaino di olio per non farle attaccare
sul fondo.

 


 

 “ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano al Sugo Vegetariano

 

Ingredienti per 4 persone:

4 caccavelle di Gragnano
120 gr di Mista Corta napoletana
200 gr di melanzane
250 gr di zucchine
60 gr di zucca
400gr di pomodori pelati
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Pecorino grattugiato grosso
1 cucchiaio di vino bianco
La buccia di un 1/2 limone verde
Aglio, cipolla e basilico

 

Procedimento:

Fate un sugo semplice con 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, aglio schiacciato, un
battuto di cipolla e i pomodori pelati. Tagliate le melanzane a cubetti di circa 1 cm, le
zucchine tagliate a rondelle di 2 mm di spessore e la zucca a cubetti di circa 4 mm e la
buccia di limone a julienne finissima. In una padella aggiungete l’olio extra vergine d’oliva,
l’aglio, meta della buccia di limone tagliata e un battuto di cipolla. Fate appassire il tutto
per circa 2 minuti poi aggiungete il resto delle verdure, sale e una macinata di pepe,
sfumate con il vino, quindi coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento per circa
10 minuti. Intanto lessate le caccavelle in una pentola per 18/20 minuti, mentre in un’altra
pentola a parte cuocete la mista corta napoletana. Quando la pasta, mista napoletana, sarà
cotta conditela con il sugo e le melanzane. Mettete sul fondo di ogni piatto del sugo,
adagiate una caccavella e riempitela con la pasta misto corta napoletane. Spolverizzate con
pecorino e i restanti fili di buccia di limone e foglie di basilico.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano alla Genovese di Coniglio Ischitano

 

Ingredienti:

· 2 carote
· g. 400 di coniglio disossato
· 4 Caccavelle
· n. 4 spiedini di rosmarino
· n. 4 cipolle dorate
· g. 50 pane cafone
· g. 150 guanciale
· n. 6 foglie di salvia
· Q.b sale
· Q.b olio e.v.o.
· Vino bianco

 

Preparazione:

Pulire e tagliare le cipolle e le carote finemente, cuocerle in padella con un filo d’olio per 25
minuti circa. Tagliare il coniglio a piccoli pezzetti e aggiungerlo alle cipolle dopo i primi 10
minuti di cottura. Dopo altri 5 minuti aggiungere un po’ di guanciale a dadini, due foglie di
salvia tritate, sfumare col vino bianco e lasciar cuocere per altri 10 minuti. Con il
rosmarino formare degli spiedini e infilarci dei pezzetti di pane e di guanciale, tostarli a
forno alto per pochi minuti. Cuocere la Caccavella di Gragnano in acqua bollente e salata
per 28 minuti, scolarla e aggiungere la genovese di coniglio. Sopra la Caccavella poggiare lo
spiedino di rosmarino e una foglia di salvia per decorazione, un filo d’olio a crudo e
servirla.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano alla Parmigiana di zucchine

 

Ingredienti:

4 Caccavelle
200gr zucchine fresche
350gr salsa di pomodoro
1 mozzarella
prosciutto cotto q.b.
pangrattato q.b.
sale q.b.

 

Preparazione:

Cuocere le “caccavelle” della “La Fabbrica della pasta di Gragnano” in abbondante acqua
salata per 16 minuti. Scolarle facendo attenzione a non romperle e riempirle a strati:
zucchine arrostite (o fritte), salsa di pomodoro, mozzarella, prosciutto cotto, pangrattato e
procedere a comporre i vari strati. Aggiungere della salsa di pomodoro e dell’acqua sulla
base della pirofila e infornare per 5 min 220° modalità grill in modo da formare una
piccola crosticina, facendo attenzione a non ” seccare” troppo la pasta.

 


“ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano
alla Parmigiana Estiva

 

Ingredienti per 2 persone:

2 caccavelle
6 fette di melanzane
q.b. di parmigiano grattugiato
4 pomodori maturi
Olio, sale
Foglioline di basilico

 

Procedimento:

Lavare, spuntare e tagliare a fette la melanzane. Metterle in acqua e sale per un’oretta o
poco meno. Scolarle e passarle nella piastra ben calda e leggermente oliata. Versare i
pomodori in acqua bollente per 30 secondi, spellarli, togliere la parte verde e tagliarli a
metà. Togliere i semi e l’acqua di vegetazione arrivando a fare una dadolata morbida.
Salarli e metterli da parte unendo le foglioline di basilico, in modo che si possano
profumare. Lessare la pasta facendo in modo che ogni caccavella sia ben ricoperta d’acqua,
salare e scolare quando è cotta. Versare un filo d’olio sulle pirottine. Adagiarci le
caccavelle. Rivestire con una fetta di melanzana e aggiungere il pomodoro a pezzetti.
Spolverare il parmigiano e fare altri 2 strati identici di melanzane-pomodoro-parmigiano.
Irrorare con un filo d’olio e metterle in forno, coprendo con carta argentata, sotto il grill
per 3-4 minuti senza far dorare la pasta.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano alla Sorrentina

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· 250gr carne macinata
· 200gr mozzarella
· 120gr ricotta fresca
· 1 uovo
· Formaggio, sale q.b.

 

Preparazione:

Scottare 4 pezzi di caccavella in acqua bollente, salata a piacere, per circa 15 minuti. Imbottitura
interna: 250 gr di carne macinata saltata in padella senza olio solo un po’ di sale, da aggiungere
fredda a: 200 gr di mozzarella tagliata a cubetti piccoli + 120 gr. di ricotta fresca + 1 tuorlo d’uovo
+ una bella manciata di formaggio grattugiato ed un pizzico di sale. Mescolare il tutto e riempire le
caccavelle. Preparare un sugo appena riscaldato, molto liquido con una passata di pomodoro.
Mettere un letto di passata di pomodoro nel tegamino, immergerci la caccavella imbottita
all’interno e riempire fino quasi all’orlo il tegamino con il sugo; coprirla con carta alluminio e
metterla al forno per 15 minuti. Servirla caldo con tutto il tegamino e ottima degustazione
dell’apoteosi dei sapori

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano alla Vecchia Napoli

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· 150gr zucchine
· 100gr pomodorini
· 100gr porcini
· 250gr salsiccia
· 50gr parmigiano reggiano
· 1 cipolla
· sale
· pepe
· olio e.v.o.
· basilico

 

Preparazione:

Tagliare le zucchine a randelli sottili e friggerle. Tagliare i porcini a lamelle e spadellarli con un filo
d’olio ed aglio. Tagliare inoltre i pomodorini e cuocerli con un filo d’olio ed aglio; cuocere la
salsiccia in padella, raffreddarla e tagliarla a cubetti. Mettere in una padella un filo d’olio e
soffriggere la cipolla tagliata alla giulienne aggiungendo tutti gli ingredienti su preparati e lasciare
cuocere per 5 minuti. Cuocere poi le caccavelle in acqua bollente e salata per 25 minuti e riempirle
con la salsa preparata in precedenza. Lasciarle cuocere per altri 5 minuti con la salsa rimanente.
Servire con una fogliolina di basilico e scagliette di parmigiano.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano alle 4 Stagioni

 

Ingredienti:

Le 4 Caccavelle
olio extravergine di oliva q.b.
salsa pronta di pomodorino ciliegino q.b.
50 ml Panna da cucina
pepe nero q.b.
per le ” stagioni “:
Autunno
1 salamella
100 gr fetta di zucca
1 cespo di radicchio rosso trevigiano
Inverno
100 gr finferli freschi
2 spicchi di aglio
1 manciata di prezzemolo
Primavera
1 caprino
1 carota piccola
1 zucchina piccola
Estate
1 confezione di preparato per spaghetti ( cozze, vongole, gamberetti ecc.)
1 manciata di prezzemolo
1 spicchio di aglio

 

Preparazione:

Autunno: In una padella antiaderente rosolate con due cucchiai di olio la salamella privata
della pelle e tagliata a tocchetti. Aggiungete la zucca tagliata a dadini e lasciate insaporire .
Aggiungete un mestolo di salsa pronta. Fate cuocere per una ventina di minuti . Spegnete e
aggiungete all’ultimo il radicchio tagliato a listarelle sottili.
Inverno: In una padella antiaderente fate rosolare gli spicchi di aglio. Aggiungete i finferli
lavati e tagliati a pezzi grossolani . Fate cuocere per 20 minuti. Spegnete e aggiungete una
manciata di prezzemolo tritato .
Primavera: Tagliate a listarelle sottili la carota e la zucchina. Aggiungetele al caprino , e
amalgamate con due cucchiai di olio extra vergine di oliva e una generosa macinata di
pepe nero.
Estate: In una padella antiaderente rosolare lo spicchio di aglio con due cucchiai di olio
extravergine di oliva . Aggiungete il preparato di pesce e fate cuocere per una ventina di
minuti. Spegnete e aggiungete una manciata di prezzemolo.
Mettere i preparati all’interno della Caccavella nel frattempo lessata per dieci minuti in
acqua.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con lo Stock

 

Ingredienti:

· 8 Caccavelle con 8 terrine
· gr 500 di stock
· gr 100 olive nere
· pomodorini
· olio e.v.o.
· Aglio, origano, sale, basilico.

 

Preparazione:

Tagliare lo stock a pezzi e metterlo in una padella assieme all’aglio e l’olio. Cuocere a fuoco
lento. Aggiungere a metà cottura del sedano bianco. Dopo circa 15 minuti mettere lo stock
in una zuppiera, mettendo poi in padella dei pomodorini tagliati a pezzi. Salare e lasciar
cuocere per 20minuti. Aggiungere le olive nere, del peperoncino e rimettere poi in padella
per qualche minuto nuovamente lo stock. Mentre cuoce il sugo mettere le caccavelle in
acqua a bollitura, con sale, per circa 13minuti. Mettere ogni caccavella cotta nella sua
terrina e condire infine con lo stock al sugo. Mettere in forno caldo per circa 10minuti.

 


 

“ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano Amalfitana

 

Ingredienti:

4 caccavelle
4 polpi freschi di medie dimensioni
1 barattolo di Pomodorini pelati
aglio
peperoncino
olio e.v.o. e sale q.b.

Preparazione:

Soffriggere aglio, peperoncino e olio e.v.o. in una teglia. Aggiungere 4 polpi di medie
dimensioni; a metà cottura aggiungere un barattolo di pomodorini pelati. Cuocere il tutto
per circa 30 minuti con coperchio. Cuocere poi le 4 caccavelle in circa 4 litri di acqua per 15
minuti. Adagiare le caccavelle in un piatto, aggiungendo infine in ognuna di essa un polpo
con un po’ di sugo, magari con un ciuffo di prezzemolo per abbellire.


“ ’a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Calamari e Pomodorini

 

Ingredienti:

· 4 caccavelle
· 400gr calamari media misura puliti
· 200g pomodorini
· prezzemolo
· aglio
· olio e.v.o.
· vino bianco secco

 

Preparazione:

Per la salsa: tagliare i calamari già puliti a piccole rondelle. Mettere un filo d’olio in una padella
abbastanza larga, aggiungere l’aglio e soffriggere. Dopo aver soffritto l’aglio aggiungere i calamari ed
i pomodorini tagliati. Sfumare un po’ di vino bianco, un pizzico di sale e un pizzico di pepe e lasciar
cuocere per circa 10 minuti. Per le caccavelle: cuocere in acqua bollente e salata le caccavelle per
circa 15 minuti. Aggiungere la salsa con i calamari all’interno della caccavella, riporla poi nel
tegamino in abbondante salsa, coprirla con carta alluminio e riporre nel forno per altri 10 minuti.
Servire con un ciuffetto di prezzemolo e olio a crudo. Si consiglia di servire in tavola nel tegamino
di terracotta.

 


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Cotechino e Lenticchie

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· 250gr lenticchie
· gr.100 di pancetta a dadini
· 3 cucchiai di olio e.v.o.
· 1 cotechino precotto
· 1 pomodorino
· 1 cipolla, 1 carota
· prezzemolo, aglio, sedano, sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Lessate le lenticchie in acqua salata. In una padella fate soffriggere in 6 cucchiai di olio la
pancetta, la cipolla, la carota, il sedano, il prezzemolo, l’aglio e 2 pomodorini. Unite le
lenticchie cotte e fate insaporire per 10 minuti. Mettete il cotechino precotto in acqua
fredda. Fatelo cuocere per il tempo indicato e poi affettatelo. Cuocete le caccavelle,
scolatele e mettetele in una teglia con un po’ d’acqua delle lenticchie. Riempitele con le
lenticchie e in ognuna adagiate una fetta di cotechino. E’ una buona idea per la sera di San
Silvestro!

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Funghi e Panna

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· Gr300 funghi porcini
· 4 cucchiai di olio e.v.o.
· 12 cucchiai di panna
· Gr 100 di prosciutto cotto
· Gr50 di Parmigiano
· Aglio, sale e pepe

 

PREPARAZIONE:

PULITE I FUNGHI CON UN COLTELLINO O CON UN PANNO UMIDO PER TOGLIERE IL
TERRICCIO (I PORCINI NON VANNO MAI LAVATI SOTTO IL GETTO DELL’ACQUA).
TAGLIATELI A PEZZETTI E FATELI ROSOLARE IN UNA PADELLA CON UNO SPICCHIO DI
AGLIO E 4 CUCCHIAI DI OLIO. TAGLIATE IL PROSCIUTTO A DADINI. IN UNA ZUPPIERINA
UNITE LA PANNA, IL PARMIGIANO, I FUNGHI E IL PROSCIUTTO. CUOCETE LE
CACCAVELLE IN ACQUA SALATA PER 25 MINUTI DAL BOLLORE. RIEMPITE LE
CACCAVELLE E SPOLVERIZZATE CON UN PO’ DI PEPE PRIMA DI PORTARE IN TAVOLA.

 


 

“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Gorgonzola e Finocchio

 

Ingredienti:
Caccavelle
gorgonzola
latte parzialmente scremato
finocchio bollito a striscioline
sale

Procedimento:

Cuocere la caccavella in acqua e intanto mettere un pentolino sul fuoco con tutti gli altri
ingredienti. Far sciogliere bene i formaggi e aggiungere il finocchio; poi frullare tutto e
riempire la caccavella!
Buon appetito!


 

“ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Melanzana e Provola

 

Ingredienti:

La caccavella
Melanzane piccole
Passata di pomodoro 500ml ca.
Scamorza affumicata 1/2
Spiccio d’aglio 1
Olio un paio di cucchiai
Sale q.b.

Procedimento:

Tagliare a dadini le melanzane. Mettere a rosolare nell’olio uno spicchio d’aglio e poi
aggiungere le melanzane. Nel frattempo mettere a bollire abbondante acqua salata dove
farete cuocere le caccavelle. Quando le caccavelle sono pronte (ci vuole almeno un quarto
d’ora) metterle a scolare in uno scolapasta, dopo averle passate sotto l’acqua fredda per
bloccare il processo di cottura che altrimenti continuerebbe. Quando le melanzane sono
cotte, aggiungere la passata di pomodoro e aggiustare di sale. Io ci metto anche un pizzico
di zucchero per togliere l’acidità. Far restringere il sugo e poi andare a riempire le
caccavelle. Mettete prima le melanzane e poi aggiungere dei pezzetti di scamorza, tagliata
anche quella a dadini. Infornare a 180° per una quindicina di minuti circa, per lo meno
fino a quando la scamorza sarà sciolta.


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Orecchiette ai due Sughi

 

Ingredienti

· 4 “caccavelle” con gli appositi tegamini
· 1.5 kg di pomodorini;
· 200 gr Orecchiette Artigianali
· 200 gr scamorza bianca di Agerola
· 3 spicchi d’aglio
· 5 cucchiai olio d’oliva di Massa Lubrense
· 1 fascetto di basilico fresco
· Sale q.b.

Preparazione:

In una pentola alta far dorare uno spicchio d’aglio e poi toglierlo, aggiungere 1 kg di pomodorini
datterini, coprire e lasciare cuocere a fuoco lento fino a formare una salsa; passarla con il
passaverdure e rimetterla nella pentola lasciandola addensare a fuoco lento. Condire di sale e
spegnere. Aggiungere delle foglie di basilico e lasciare coperto al caldo. In una padella di alluminio
far rosolare gli altri 2 spicchi d’aglio, toglierli ed aggiungere gli altri pomodorini datterini. Salare ed
aggiungere un pizzico di zucchero.
Far rosolare a padella scoperta scuotendola continuamente affinché i pomodorini si rosolino senza
appassire. Spegnere e tenere al caldo. Nel frattempo in una pentola larga far cuocere per 15’ le
“caccavelle” in abbondante acqua salata. Scolarle. In un’altra pentola cuocere le orecchiette per 8’,
scolarle e, spadellando, metterle in una padella con i pomodorini e 2 mestolini di salsa,
aggiungendo 3/4 della scamorza tagliata a cubetti. Spegnere.
Riempite il fondo dei tegamini con la salsa, poi poggiarvi le “caccavelle” ben scolate.
Riempire le “caccavelle” con nell’ordine:
· 1 cucchiaio di salsa
· 1 foglia di basilico
· qualche cubetto di scamorza
· le orecchiette
· coprire con un po’ di salsa e qualche cubetto di scamorza.
Coprire il tegamino con carta argentata ed infornare per 5’. Servire guarnendo le “caccavelle” con
qualche foglia di basilico fritto.


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Pasticcio di Tagliatelle

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle bio
· 250gr. di tagliatelle all’uovo
· polpa di pomodoro
· piselli;
· melanzane
· mozzarelle
· cipolla
· olio e.v.o. e sale

 

Preparazione:

Preparare il sugo classico con cipolla, olio e polpa di pomodoro. A parte fate soffriggere i
piselli e le melanzane tagliate a dadini. Nel frattempo cuocere in abbondante acqua salata
le caccavelle. In un’altra casseruola fate cuocere le tagliatelle. Condire le tagliatelle con il
sugo di pomodoro, i piselli, le melanzane e abbondante mozzarella. Arrotolate le tagliatelle
e sistematele nelle caccavelle di pasta, che dovranno a loro volta essere sistemate in
tegamini di terracotta che permettono una migliore cottura alla pasta. Infornare per circa
30min. a 180gr. coprendo con carta argentata, e spolverando infine una manciata di
parmigiano grattugiato.

 


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Polipo e Carciofi

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle senza glutine
· Gr.400 di polipetti
· 3 carciofi
· ¼ di pomodorini
· 10 cucchiai di olio e.v.o.
· ½ bicchiere di vino bianco secco
· basilico, prezzemolo sale e pepe

Preparazione:

Pulite e lavate i polipetti. Se sono grandi, tagliateli a pezzetti. Pulite e lavate i carciofi e tagliateli a
spicchi. In una padella con 7 cucchiai di olio rosolate l’aglio. Mettete i polipetti e fateli rosolare per
10 minuti. Aggiungete il vino e fate sfumare. Unite i pomodorini tagliati a metà, e il basilico e
proseguite la cottura per 20 minuti con il coperchio e a fuoco dolce. In un’altra padella, con 3
cucchiai di olio, fate rosolare l’aglio, unite i carciofi e fateli cuocere per un quarto d’ora. Cuocete le
caccavelle in abbondante acqua salata e fatele cuocere per 25 minuti dal bollore. Unite al sugo dei
polipi i carciofi. Fateli insaporire per 5 minuti. Intanto scolate le caccavelle, adagiatele nei piatti e
riempitele con il sugo e infine abbellite con polipetti, con prezzemolo tritato, spicchi di carciofi e un
po’ di pepe se piace.


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con Provola, Ricotta e Polpettine

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· Gr 250 di carne macinata
· 1 uovo
· Gr 50 di romano
· Gr 80 di pane raffermo
· Un pizzico di noce moscata
· Gr 400 di ricotta, g200 di provola
· Gr800 di pomodori pelati
· 6 cucchiai di olio e.v.o.
· Gr 80 di parmigiano grattugiato
· Gr 50 di cipolla
· Basilico, sale e pepe.

Preparazione:

Fate un sugo semplice facendo soffriggere la cipolla in sei cucchiai di olio per 10 minuti a fuoco
dolce. Aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzetti. Insaporite con basilico e sale. Fate cuocere il
sugo per un’ora a fuoco basso e con il coperchio. Intanto fate le polpettine amalgamando il pane
bagnato e strizzato, il sale, l’uovo, il romano grattugiato e la noce moscata. Friggetele e adagiatele
su carta da cucina per fritti. Mettete l’acqua sul fuoco e cuocete le caccavelle per 24 minuti dal
bollore. In una zuppierina amalgamate la ricotta con un po’ di sugo e parmigiano. Scolate le
caccavelle e adagiatele in un ruoto, dove avrete messo 2 mestoli di sugo, e riempitele con il sugo, la
ricotta, la provola a pezzetti, il parmigiano e le polpettine. Mettete in forno preriscaldato a 180° per
mezz’ora. Dopo adagiate le caccavelle in ciascun piatto e sul fondo un po’ di sugo e polpettine per
abbellire il piatto.


“ ‘A Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano con ragù di Maiale e sottiletta

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· 1 Bottiglia di passata di pomodoro al basilico
· 400 Gr di tritato di maiale
· Vino bianco
· 1/2 cipolla bianca
· 1 cucchiaio di insaporitore per sughi
· Olio e.v.o.
· 1 melanzana
· Olio per friggere
· Sale
· Peperoncino
· Sottilette

Preparazione:

In un pentolino far imbiondire la cipolla grattugiata nell’olio d’oliva, aggiungere
l’insaporitore e far soffrigere per un paio di minuti; unire il tritato e cuocere per 5 minuti,
sfumare con il vino bianco e aggiungere la passata di pomodoro. Salare e pepare, e
continuare la cottura a fiamma bassa. Nel frattempo tagliare le melanzane a tocchetti
lavarli e salarli, metterli a scolare per almeno un’ora, poi friggere in olio bollente. A parte
cuocere la pasta, scolarla e lasciarla raffreddare. Appena il ragù è pronto lasciarlo
raffreddare. Prima di servire, prendere ogni caccavella condirla con il ragù unito alle
melanzane, e mettere una sottiletta spezzettata. Porle in forno per 10 minuti per far
insaporire, servire.


“ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano del Contadino

 

Ingredienti per 4 persone:

4 Caccavelle
2 patate
2 fettine di speck
Mozzarella q.b.
4 cucchiai di Parmigiano
un po’ di verdure di campagna
2 confezioni di crema di funghi

Preparazione:

Lessare le due patate prive di buccia e dopo 15 minuti mettere anche un ciuffo di verdura di
campagna. Dopo altri 10 minuti spegniamo. Sminuzziamo le patate e la verdura e le
trasferiamo in una ciotola dove aggiungiamo il parmigiano, lo speck a pezzettini e una bella
mozzarella tagliata a straccetti. Mescoliamo tutto. Prendiamo la nostra pasta e le diamo
una mezza cottura in acqua salata. Prendiamo una teglia piccola ci mettiamo sotto la crema
di funghi con un po’di acqua di cottura, riempiamo le nostre caccavelle e le mettiamo nella
teglia. Sopra ci mettiamo altra crema di funghi ed inforniamo a 200° per 15 minuti,
coprendo con carta argentata. Accompagniamo il piatto con delle pere e parmigiano.


“ ‘a Caccavella” della Fabbrica della Pasta di Gragnano Fantasia

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle
· Gr 800 di pomodori pelati
· Olio e.v.o.
· Gr 80 di parmigiano grattugiato
· Gr 100 di prosciutto cotto a dadini
· Gr 400 di piselli
· 1 cipolla 12 l di besciamella
· uova sode
· 2 carciofi
· 1 aglio, sale e pepe

Preparazione:

In una padella fate appassire la cipolla tritata (3 cucchiai di olio) e fate cuocere i piselli (anche
congelati). In un’altra padella fate rosolare l’aglio in 3 cucchiai di olio e cuocete i carciofi tagliati a
spicchi. In una zuppierina mettete il prosciutto a dadini, i piselli, i carciofi, il parmigiano, le uova
sode a spicchi e la besciamella. Mescolate il tutto. Intanto lessate le caccavelle per 24 minuti dal
bollore e riempitele con tutti gli ingredienti che avete amalgamato. Mettete abbondante sugo in un
teglia e adagiate le caccavelle ripiene. Mettete in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti. Si
consiglia un ripieno con pasta “il Vesuvio”.


“ ‘a Caccavella”della Fabbrica della Pasta di Gragnano in Bianco

 

Ingredienti per 4 persone:

4 caccavelle
400 g di ricotta fresca
100 g di prosciutto cotto a dadini
un cucchiaio di latte p.s
pepe,sale q.b

Preparazione:

Mettere una pentola con l’acqua a bollire per la pasta, nel frattempo mettere in un
padellino antiaderente il prosciutto tagliato a cubetti a scaldare un paio di minuti.
Aggiungere la ricotta e un cucchiaio di latte e far sciogliere la ricotta mescolando bene gli
ingredienti. Spegnere il gas e mettere da parte, scolare le caccavelle con molta delicatezza
prendendole una ad una con il mestolo e metterle a scolare.


“ ’a Caccavella Bio” della Fabbrica della Pasta di Gragnano a Mare

 

 

Ingredienti:

· 4 Caccavelle Bio
· 4 scampi
· Gr 300 di cozze
· Gr 300 di vongole
· Gr 300 di taratufi
· Gr 300 di calamaretti
· Gr 300 di polipetti
· 3 cucchiai di vino bianco secco
· pomodorini
· olio e.v.o.
· Aglio, peperoncino, prezzemolo tritato, sale e pepe

Preparazione:

Pulite e lavate i calamaretti e i polipetti. Se sono grandi, tagliateli a pezzetti. Lavate e pulite
le cozze, raschiandole con un coltellino. Lavate le vongole e pulite gli scampi, incidendoli
sul dorso. In una pentola mettete i frutti di mare e fateli aprire. Filtrate il loro liquido
attraverso un colino molto fitto e asciugate i molluschi, lasciando interi i più belli per la
decorazione del piatto. In una padella fate soffriggere l’aglio e il peperoncino nell’olio. Poi
aggiungete i polipetti, i calamaretti e gli scampi e fate rosolare per 20 minuti. Aggiungete
il vino e fate evaporare. Unite al sugo parte dell’acqua di cottura dei frutti di mare. Fate
cuocere per 10 minuti e aggiungete i pomodorini tagliati a metà. Dopo pochi minuti
mettete i frutti di mare . In una capiente pentola con acqua salata che bolle, fate cuocere le
caccavelle per 24 minuti dal bollore Riempite le caccavelle con il sugo di pesce e abbellite il
piatto con frutti di mare, qualche pezzetto di polipetto di calamaretto, con foglie di
prezzemolo e un po’ di pepe.

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.