Spätzle alla farina bóna

Ingredienti (per 4 persone)

200 g di farina bóna 300 g di farina bianca 5 uova, 30 g di burro sciolto 60 g di parmigiano grattugiato, 10 g di sale 4 dl di acqua e latte (metà acqua/metà latte) Procedimento Setacciare entrambe le qualità di farina in una ciotola. Formare un buco nel mezzo e aggiungere a poco a poco il liquido, le uova, il burro, il parmigiano e il sale, rimestando con un mestolo di legno. Lavorare finché l’impasto risulta omogeneo. Sbattere energicamente per alcuni minuti. Se si stacca pesantemente dal mestolo, ha la giusta consistenza. Se dovesse risultare troppo liquido, aggiungere farina; se troppo denso acqua. Lasciar riposare per ca. 15 minuti. Far passare l’impasto attraverso un colino per spätzle in una pentola con acqua bollente, salata. Se non si possiede un colino per spätzle, si può usare un tagliere di legno bagnato con acqua calda; si mette la pasta (un cucchiaio alla volta) sul tagliere e con un coltello si formano gli spätzle e li si lascia cadere nella pentola. Non appena gli spätzle vengono a galla, toglierli con una schiumaiola, passarli velocemente sotto l’acqua tiepida, per non farli appiccicare. Infine condirli con alcuni fiocchi di burro. Continuare con il resto della pasta, come descritto. Servire con carne o pollo o come piatto unico.